Roberto Colacioppo tra i 50
migliori fotografi d’Europa

“Non sono bravo a parlare di premi, preferisco scattare foto”. Così Roberto Colacioppo parla dei tanti riconoscimenti nazionali ed europei ricevuti negli ultimi mesi per il suo lavoro di fotografo.

Dalla fine del 2016 Colacioppo ha prima ricevuto il Master Qep che lo ha certificato tra i migliori fotografi d’Europa, poi il Master Qip, riconoscimento del Fiof (Fondo Italiano per la Fotografia) ed infine, il 2 aprile scorso a Catania, ha portato a casa la “medaglia” d’argento nel Fep, contest europeo per fotografia professionale, nella categoria reportage con uno scatto fatto a Canosa di Puglia, lo scorso anno, in occasione della settimana santa.

“Certo, sono importanti riconoscimenti che mi danno soddisfazione – dice Colacioppo – e mi danno la possibilità di uscire dalle quattro mura di casa, ma è qui che vivo ed è proprio la mia quotidianità che mi rendono orgoglioso”.

E nella sua quotidianità c’è anche l’associazione Social Photography Street con cui si prepara ad organizzare la quinta edizione di Immagina, dal 10 al 14 maggio, con mostre, workshop e momenti dedicati alle scuole ed ai grandi fotografi nella splendida cornice del Polo Museale Santo Spirito.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi